È uscito il bando per il Servizio Civile!

E’ uscito il bando di selezione per il servizio civile nazionale che chiuderà l'8 luglio 2016 alle ore 14.00.

La Caritas di Forlì-Bertinoro ha presentato due progetti:

- COSTRUTTORI DI PACE La sede di servizio è centro di ascolto Buon Pastore in via Via Fossato Vecchio 20.

Per questo progetto sono disponibili 4 posti. (in allegato il file del progetto)

 

MI FIDO DI TE Le sedi di servizio sono la Parrocchia Regina Pacis (1 posto), la Parrocchia di Santa Maria in Borgo a Civitella (1 posto), la parrocchia di Santa Rita (1 posto), la parrocchia di Santa Caterina (1 posto), la Caritas di Ravaldino (2 posti), la parrocchia di San Giovanni Battista Cappuccinini (1 posto), la parrocchia di San Pio X in Cà ossi (1 posto) e all’ufficio di pastorale giovanile diocesana (1 posto). (in allegato il file del progetto)


I progetti hanno una durata di 12 mesi per 30 ore settimanali con un rimborso mensile di 433,80 euro.

Possono presentare domanda coloro che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • cittadino dell'Unione europea;
  • familiare di cittadini dell'Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • titolare di permesso di soggiorno per asilo;
  • titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria.

Per partecipare al Bando occorre:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni + 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il bando. 
  • Non possono presentare domanda i ragazzi e le ragazze che già prestino o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che appartengono alle forze armate o alle forze di polizia. 
  • Non possono presentare domanda coloro che hanno in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, o che abbiano avuto tali rapporti nell'anno precedente di durata superiore a tre mesi. 
  • Non possono presentare domanda coloro che abbiano presentato domanda per i progetti inseriti nel Bando speciale di servizio civile nazionale Expo 2015.


La domanda si può consegnare:

1.  A mano agli operatori della caritas diocesana il lunedì, martedì e venerdì in via dei Mille 28 dalle 9.00 alle 12.00 oppure lunedì, il martedì e il venerdì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 in C.so della Repubblica 75, o in altri giorni previo appuntamento, telefonando al 0543/30299 o 3491834073 o scrivendo a serviziocivile@caritas-forli.it

Questa è la modalità di consegna migliore perché dà la possibilità di correggere subito eventuali errori nella domanda.

2.   Tramite raccomandata con ricevuta di ritorno e deve pervenire entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016(non fa fede quindi la data del timbro di spedizione bensì quella di effettivo recapito all'Ente) all’indirizzo via dei Mille 28 47121 Forlì

3. Via PEC all’indirizzo  caritasitaliana@pec.chiesacattolica.it (Le domande inviate all'indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all'aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all'invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione come ad esempio nel caso di PEC con dominio .gov).

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via e-mail o via fax.

IN ALLEGATO, DA SCARICARE I DOCUMENTI PER PRESENTARE DOMANDA

Per informazioni Andrea Turchi 3491834073     0543/30299      serviziocivile@caritas-forli.it