GRAZIE! Solidarietà in Musica

SOLIDARIETÀ IN MUSICA

In occasione del Concerto di Natale della “Young Musicians European Orchestra”, venerdì 9 dicembre alle 21.00 a S. Mercuriale (Piazza Saffi) sono stati raccolti più di 250 kg di beni di prima necessità

In occasione del concerto natalizio, della Young Musicians European Orchestra diretta dal Maestro Paolo Olmi, venerdì 9 dicembre presso l’ abbazia di San Mercuriale, sono stati raccolti dei beni di prima necessità a favore dell’Emporio della Solidarietà (www.emporioforli.it) come pasta, latte, passata di pomodoro, legumi, zucchero, olio (di oliva, di semi),farina, e prodotti per l’igiene personale come spazzolini, dentifricio e sapone generico.

Grazie alla generosità delle persone presenti al concerto, sono stati riempiti 30 scatoloni, per un totale di 260 kg di prodotti. Inoltre, sono stati raccolti 528,90 euro attraverso le offerte all’ingresso dell’ Abbazia. Ringraziamo anche la Conad di Via Bengasi che ha contribuito regalandoci 108 panettoni e 90 pacchi di pasta.

Tutti i prodotti raccolti verranno distribuiti alle famiglie e alle persone in stato di bisogno che usufruiscono dell’Emporio della Solidarietà, un’ opera segno promossa da Caritas Forlì e dal Comitato per la Lotta contro la Fame nel Mondo.

Al 30 novembre 2016 sono 518 le famiglie che usufruiscono dell’Emporio della Solidarietà. Inoltre 67 sono le tessere infanzia per le famiglie con bimbi di età inferiore ai 24 mesi, mentre 27 sono le tessere generiche per le associazioni e gli enti che si riforniscono dal magazzino dell’Emporio. Ad oggi sono già 25 I Centri di Ascolto Caritas periferici che incontrano e inviano le famiglie in stato di bisogno all’Emporio.

Desideriamo ringraziare Cooperativa Emilia Romagna Concerti, Istituto Musicale Masini, Cooperativa Romagna Musica e Rotary Club di Forlì per il sostegno ricevuto e per aver permesso alla solidarietà di fondersi con la musica e il dialogo culturale tra i popoli.

Un atto semplice, ma di grande importanza per il nostro territorio e per le persone che lo abitano.